NUOVI OBBLIGHI

Aggiornato il: gen 16

Approfondiamo i nuovi obblighi entrati in vigore quest'anno!

D.P.R. 146 del 16 novembre 2018 sui gas fluorurati ad effetto serra (comunemente nominati FGAS) prevede che, a decorrere dal 25 settembre e dal 25 luglio 2019, l'impresa certificata comunichi per via telematica alla Banca Dati FGAS, la vendita e gli interventi


(installazione, ricerca perdite, manutenzione o riparazione e smantellamento) delle apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento e pompe di calore e antincendio, celle frigorifere installate su camion e rimorchi e commutatori elettrici contenenti FGAS.


Se l'installazione o vendita non fosse fatta da personale abilitato, oltre che patentato FGAS,il cliente finale rischierebbe la perdita della garanzia del prodotto, la sicurezza dell'impianto e risulterebbe passibile di sanzioni fino a 100 mila euro!

L'impresa dovrà rilasciare al cliente il rapporto di intervento, nella quale sarà presente, oltre ai dati completi, il codice univoco del prodotto.


Cos’è il codice univoco dell’apparecchiatura?

Il codice univoco dell'apparecchiatura identifica univocamente l’apparecchiatura sulla base di una serie di informazioni quali, a titolo esemplificativo: tipo di apparecchiatura, numero di matricola, numero circuiti, collocazione, destinazione edifici, marca.

Il codice univoco dell'apparecchiatura è generato al primo intervento comunicato alla Banca Dati: è importante ricordare che sino a quando la comunicazione non viene effettuata, non vi è l'attribuzione del codice univoco.

Il codice è associato all'apparecchiatura; se per un’apparecchiatura vengono inseriti più circuiti, allora ogni circuito sarà contraddistinto dal codice identificativo dell'apparecchiatura più un numero progressivo univoco per il singolo circuito.

22 visualizzazioni
iscriviti alla nostra Newsletters
scopri i nostri sconti !

ARIA FRESCA DI ZAMENGO CAMILLA